Bosa

La città di Bosa, la cui origine risale al IX secolo, è costruita sul fondo di una valle attraversata dal fiume Temo e lambita dal mare cristallino.
E' dominata dal castello Malaspina, antica fortezza militare, oggi restaurata ed aperta al pubblico. Intorno al castello si stringono le case del borgo medievale restaurato (Sa Costa), con i suoi vicoli e le piazzette,i suoi colori dolci e la trachite rosa.
Sulla riva sinistra del Temo si eleva la chiesa di San Pietro, edificata nel 1602, una delle opere architettoniche sarde più interessanti. Situata sulla costa nord occidentale della Sardegna in una realtà di centri agricoli in cui spicca un artigianato florido e fantasioso: cestini, tappeti, laboratri orafi..
Bosa è rinomata per la produzione della Malvasia, un vino bianco dal sapore ricco e profumato, e per la produzione artigianale di preziosi ricami: i filet. La Nautica Pirisi,alla fine del fiume Temo, dista appena una passeggiata dal centro della città che si può raggiungere anche in navigazione.