La secca di Castelsardo
Castelsardo

L’azzurro mare che bagna Castelsardo è ricco di luoghi particolarmente interessanti per gli appassionati di immersioni: tra quelli più frequentati c’è sicuramente la celeberrima secca di Castelsardo.
Nota anche con il nome di Secca Summa, si trova a circa 6 miglia a nord di Castelsardo, dove il fondale si innalza dai meno 70 per andare a formare un vasto massiccio roccioso, il cui cappello arriva a soli 8 metri di profondità. Il lato est della secca è indubbiamente il più ripido, con una parete che scende a picco dai meno 15 metri per arrivare a circa meno 45. Sulla parete si aprono due piccole grotte (una a 30 e l’altra a 38 metri di profondità): una, con il fondo ricoperto di candida sabbia, ha la volta perfettamente liscia e tappezzata di margherite di mare. Essendo in mare aperto è frequente avvistare grossi banchi di ricciole, dentici, tonni e, sia pure molto raramente, qualche piccolo squalo. L’incontro con le aragoste è facile farlo intorno ai 30/40 metri, mentre negli anfratti più bui si possono incontrare granseole o astici di grandi dimensioni. Il versante orientale è inoltre il più adatto per le foto o i video, grazie alla notevole trasparenza dell’acqua che favorisce la luminosità anche a grandi profondità.
Data la distanza dalla costa e l’esposizione ai venti, l’immersione è sicuramente impegnativa: per maggiore sicurezza è preferibile organizzarla affiancati da sub esperti.

Info: Capitaneria di Porto - Delegazione di Spiaggia Castelsardo tel.079 470916
Batrakos Diving Center tel. 079 474586

 

 

Numero di telefono: +39 (0)79 474586